In Polonia il primato dello Stato s'impone ai social network

In Polonia passa una legge all'avanguardia per limitare il potere censorio del web e dei social network, a garanzia del diritto di opinione.