Mattarella e la Festa della Repubblica (ma solo delle donne)

Nel suo discorso per il 2 giugno, Sergio Mattarella celebra chiunque, purché sia donna, dimenticando uomini di Stato e morti sul lavoro.