Siamo in guerra (ve ne eravate accorti?)

Qualcuno l'ha notato: la pressione mediatica del femminismo suprematista è in crescita esponenziale. Ed è l'inizio di una guerra annunciata.