Agisce da "buona madre" e sottrae la figlia al padre

Una donna sottrae proditoriamente la figlia al padre, trasferendosi da Padova a Foggia. Incriminata dichiara: «Ho agito da buona madre».