La moglie "sottomessa" in casa no. Il marito al lavoro invece sì

Fa notizia una sentenza che riconosce alla moglie il diritto a non essere "sottomessa" in casa e al marito il dovere di spaccarsi la schiena.