La cancel culture rosa-arcobaleno si appropria anche di Shakespeare

Kenneth Branagh inventa la parte finale dela vita di Shakespeare, sporcandone il genio per pagare pegno al femminismo, alla teoria queer e alla cancel culture.