Donne e fascismo: Moni Ovadia cerca l'applauso facile

Moni Ovadia fa la sua dichiarazione acchiappa-applausi da 25 aprile: donne fattrici e prostitute sotto il fascismo. Peccato che la storia dica ben altro.