Tag: cassazione

Cronaca
Matrimonio bianco? Per la Cassazione l'uomo paga lo stesso

Matrimonio bianco? Per la Cassazione l'uomo paga lo stesso

Matrimonio bianco e palesemente d'interesse: per la Cassazione non ci sono scuse, l'uomo deve comunque ripagare il contributo dell'ex moglie.

Cronaca
La Cassazione toglie l'aggravante dello stalking? Una bufala rivelatrice

La Cassazione toglie l'aggravante dello stalking? Una bufala rivelatrice

Si sparge la voce che la Cassazione abbia eliminato lo stalking come aggravante del "femminicidio". Ed è subito isteria e mistificazione.

Bigenitorialità
L'incapacità della Cassazione ad abbandonare la maternal preference

L'incapacità della Cassazione ad abbandonare la maternal preference

La Cassazione non rinuncia alla superata maternal preference, nella discutibile sentenza che molti hanno ideologicamente collegato alla PAS.

Cronaca
Caso Martina Rossi: una sentenza compromissoria e ideologica

Caso Martina Rossi: una sentenza compromissoria e ideologica

Dopo dieci anni si chiude la vicenda processuale per la morte di Martina Rossi: due uomini condannati e una sentenza che proprio non torna.

Bigenitorialità
La Cassazione: quando interpreta e quando applica (male)

La Cassazione: quando interpreta e quando applica (male)

La Cassazione talvolta interpreta, talvolta applica alla lettera le leggi. Il criterio nelle separazioni pare essere puramente antimaschile.

Doppio standard
Nuovo principio della Cassazione: la convenienza parassitaria

Nuovo principio della Cassazione: la convenienza parassitaria

La Corte di Cassazione stabilisce un nuovo folle principio "donnista" nell'ambito delle separazioni coniugali: la convenienza parassitaria.

Cronaca
Allieva Giulia Schiff, ovvero "il paradigma di genere"

Allieva Giulia Schiff, ovvero "il paradigma di genere"

Emerge la vicenda di Giulia Schiff, allieva pilota che ha denunciato violenze in caserma, innescando un processo. E poi spunta un video...

Censura
Occhio a quello che dite in casa. Parola di Cassazione.

Occhio a quello che dite in casa. Parola di Cassazione.

I giudici di Cassazione non perdonano: non si "sparla" di femminicidio. Nemmeno a casa propria. La "vittima media" potrebbe aversene a male.