Tag: consapevolezza

Chi si accorge dei danni del “Bene” dilagante?

Chi si accorge dei danni del “Bene” dilagante?

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Santiago Gascó ha centrato il suo sempre atteso e benvenuto intervento domenicale su un fatto avvenuto a pochi chilometri da casa e perciò ben noto in famiglia, cui forse avevo

Il senso di colpa: arma principale della manipolazione femminista

Il senso di colpa: arma principale della manipolazione femminista

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Ci capita sotto gli occhi questo articolo di psicologia che, pur avendo una vaga allure di femminismo (dato che declina ogni ipotesi negativa al maschile), risulta assai utile per inquadrare

Convenzione di Istanbul: il gotha femminista celebra il decennale

Convenzione di Istanbul: il gotha femminista celebra il decennale

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] L'11 maggio scorso ricorreva il decennale della firma della ben nota Convenzione di Istanbul. Invece di istituire il lutto nazionale, come si dovrebbe, accompagnato magari da una mozione di uscita

I festini di Alberto Genovese: la testimonianza di Jennifer, ragazza trans

I festini di Alberto Genovese: la testimonianza di Jennifer, ragazza trans

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Jennifer Abbattista è una influencer di Instagram e opinionista radiofonica. Così si presenta sul suo profilo, dove precisa anche di essere una ragazza trans. Usualmente ci riferiamo alle persone transessuali

Le donne non conoscono come funziona il loro corpo

Le donne non conoscono come funziona il loro corpo

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Erano gli anni 70 quando nei cortei le donne mostravano le mani con le dita a forma di vulva urlando il famoso slogan “l’utero è mio e lo gestisco io”.