Tag: commento

“Ed è subito ex” e la preziosa testimonianza di Ilenia

“Ed è subito ex” e la preziosa testimonianza di Ilenia

"Ed è subito ex" è una pagina Facebook da quasi 880 mila follower, con propaggini anche su Instagram e Tik Tok. Nasce da un'idea semplice ma geniale: indurre gli utenti a inviare resoconti di come

Giovanna Pedretti e gli spacciatori di verità

Giovanna Pedretti e gli spacciatori di verità

Colpisce nel profondo la vicenda della Sig.ra Giovanna Pedretti. Per chi non la conosce: la donna era una ristoratrice, diventata improvvisamente celebre per aver risposto in modo severo a una recensione che esprimeva critiche per

Donatello Alberti: sospeso dal lavoro per le sue opinioni

Donatello Alberti: sospeso dal lavoro per le sue opinioni

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Di Donatello Alberti sappiamo solamente che fino a qualche giorno fa era direttore della Croce Bianca dell'Emilia Romagna e come moltissime persone al mondo aveva un suo profilo Facebook, a

Sentenza Depp-Heard: il commento lunare della femminista Attanasio

Sentenza Depp-Heard: il commento lunare della femminista Attanasio

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Si susseguono, com’era prevedibile, gli articoli sulla sentenza Depp-Heard. Le posizioni - in gran parte femminili - sono prevalentemente a favore di Johnny, ma non mancano i pareri allarmistici - esclusivamente

“The Jackal”: sciacalli di nome e di fatto? Intervista esclusiva all’avvocato di Pecchini

“The Jackal”: sciacalli di nome e di fatto? Intervista esclusiva all’avvocato di Pecchini

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Ha detto di recente il rapper Emis Killa in un suo discusso tweet che «chi sembra buono e solidale sui social nel 95% dei casi è un fango cosmico». Sembra

Padri omicidi e suicidi: sì all’analisi, no alle criminalizzazioni facili

Padri omicidi e suicidi: sì all’analisi, no alle criminalizzazioni facili

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] In uno scenario da film dell'orrore, un uomo, Alessandro Pontin (49 anni), uccide i figli Francesca e Pietro (15 e 13 anni) accoltellandoli alla gola, per poi togliersi la vita