Tag: gravidanza

Aborto e diritti riproduttivi
Corte Suprema USA e aborto: qualche riflessione

Corte Suprema USA e aborto: qualche riflessione

La sentenza della Corte Suprema USA sull'aborto riaccende un furioso dibattito che, come sempre, ignora l'esistenza dei diritti maschili.

Aborto e diritti riproduttivi
Aborto in Texas: uno scontro di eccessi

Aborto in Texas: uno scontro di eccessi

Polemica sull'iper-restrittiva legge anti-aborto del Texas, frutto di bieche lotte politiche che lasciano sullo sfondo le questioni chiave.

Cronaca
Le linee guida per ostetriche "arcobaleno" in UK

Le linee guida per ostetriche "arcobaleno" in UK

Spopolano nelle riviste per ostetriche nel Regno Unito le chiavi di lettura arcobaleno su problematiche e successi trans in gravidanza.

Pulchrae puellae et bonae
L'istruzione e il fenomeno delle "donne childfree"

L'istruzione e il fenomeno delle "donne childfree"

Studi mostrano una forte connessione tra scolarizzazione femminile e calo demografico. Childfree e in carriera meglio che accoppiate e madri?

Cronaca
Lara Lugli: polemiche strumentali in salsa vittimistica

Lara Lugli: polemiche strumentali in salsa vittimistica

Dilaga sui media la vicenda dell'atleta Lara Lugli. Citata per danni dalla società sportiva perché rimasta incinta? Ovviamente è tutto falso.

Aborto e diritti riproduttivi
Fecondazione assistita, un altro schiaffo alla logica e agli uomini

Fecondazione assistita, un altro schiaffo alla logica e agli uomini

Un giudice mette in luce le anomalie della legge sulla fecondazione assistita e il nullo valore della paternità, dell'uomo, dei suoi diritti.

Doppio standard
"Into the forest": film profetico o monito su un futuro da evitare?

"Into the forest": film profetico o monito su un futuro da evitare?

"Into the forest" è uno dei moltissimi film oggi ispirati al "women empowerment". Infatti indica la via per un possibile futuro da evitare.

Aborto e diritti riproduttivi
Aborto: la stretta in Polonia e gli "orgogliosi" numeri italiani

Aborto: la stretta in Polonia e gli "orgogliosi" numeri italiani

La Polonia restringe ancora la sua già severa legge sull'aborto. Le femministe italiane s'indignano sbandierando gli 80 mila aborti nostrani.