Tag: demistificazione

L’osservatorio statistico de “La Fionda”: un arsenale contro la falsificazione

L’osservatorio statistico de “La Fionda”: un arsenale contro la falsificazione

Qualcuno lo avrà già notato: abbiamo colto l'occasione delle vacanze natalizie per fare un po' di restyling al sito. Nuovi colori, diversa organizzazione delle pagine, recupero di alcune sezioni che erano state rimosse, più altre attività

«Chi uccide chi?»: la formula vincente delle manipolazioni statistiche

«Chi uccide chi?»: la formula vincente delle manipolazioni statistiche

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Ci è capitato di recente di discutere su alcune piattaforme social (Facebook e Twitter) con alcune donne che contestavano, piene di indignazione, i nostri contenuti. Raramente accettiamo il confronto sui

Alessandra Piga: un “femminicidio propriamente detto” ma accuratamente silenziato

Alessandra Piga: un “femminicidio propriamente detto” ma accuratamente silenziato

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Quanti tra di voi sapevano che sabato scorso è stato commesso "l'ennesimo femminicidio" a Castelnuovo Magra, in provincia di La Spezia? Noi l'abbiamo scoperto a distanza quasi di una settimana.

Agli youtuber “The Show” va di traverso la critica

Agli youtuber “The Show” va di traverso la critica

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Un paio di settimane fa ancora infuriava la discussione pubblica su quel tema... cruciale per la vita e il benessere di tutta la società occidentale chiamato catcalling. Pur essendoci in

La “Commissione femminicidio” risponde a una semplice domanda con boati di silenzio

La “Commissione femminicidio” risponde a una semplice domanda con boati di silenzio

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Uno dei temi più trattati su queste pagine, è noto, è il "femminicidio". Fabio Nestola soprattutto si è preso l'ingrato incarico di verificare la sussistenza di un qualche requisito di

Il delirio sul “catcalling”: mettiamoci sopra una pietra tombale

Il delirio sul “catcalling”: mettiamoci sopra una pietra tombale

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Sul fenomeno del "catcalling" ci eravamo espressi già in passato. Speravamo che una sciocchezza del genere non sarebbe più venuta a galla, invece il grande circo mediatico della distrazione di

L’osservatorio di Repubblica sui “femminicidi”: un deposito di falsità (supplemento)

L’osservatorio di Repubblica sui “femminicidi”: un deposito di falsità (supplemento)

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Il 25 gennaio 2021, presentando il neonato Osservatorio sul Femminicidio di Repubblica, Michela Murgia elenca diverse caratteristiche per definire un femminicidio: “donne uccise dentro a dinamiche tossiche di relazione (…)

ISTAT e omicidi in Italia: la manipolazione istituzionale dei dati

ISTAT e omicidi in Italia: la manipolazione istituzionale dei dati

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Chi ci segue avrà notato che abbiamo dedicato l'ultima settimana al fenomeno del "femminicidio" con un approfondimento mai realizzato in precedenza. Si è partiti venerdì scorso con un articolo dedicato

L’osservatorio di Repubblica sui “femminicidi”: un deposito di falsità (1)

L’osservatorio di Repubblica sui “femminicidi”: un deposito di falsità (1)

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Puntata 1 Puntata 2 Puntata 3 Puntata 4 A gennaio è stata annunciata la nascita dell’Osservatorio sul Femminicidio targato Repubblica, che esordisce annunciando la catalogazione di 112 femminicidi nel 2020. Noi

Libri e femminismo: consigli per capire (e per i regali)

Libri e femminismo: consigli per capire (e per i regali)

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] I morti sul lavoro, la discriminazione delle quote rosa, il deterioramento dell'istituzione della famiglia, la mancanza di diritti procreativi maschili, l'attacco alla libertà di parola e di pensiero, la tragica