"Territorio maschile": un dialogo diretto con i lettori