Autore: Vincenzo Moggia

Vincenzo Moggia

Stato di emergenza: livello arcobaleno

Stato di emergenza: livello arcobaleno

Come ogni giugno da qualche decennio, buona parte del dibattito mediatico è occupato dalle polemiche intorno al “mese dell’orgoglio GLBT”, istituito nel 1970 in seguito ai fatti di Stonewall del giugno 1969. Inevitabilmente, in questo

Terrorismo femminista: come spaventare le donne giocando sui numeri

Terrorismo femminista: come spaventare le donne giocando sui numeri

Abbiamo visto in più occasioni (ad esempio qui e qui) come la propaganda femminista sia riuscita a terrorizzare intere generazioni di giovani donne giocando sui numeri per manipolare la percezione del fenomeno della “violenza di

Il gender “non esiste” (parte terza)

Il gender “non esiste” (parte terza)

Nelle parti precedenti di questa riflessione (qui la prima e la seconda) abbiamo visto come i teorici dell'ideologia gender puntino specificamente ai giovani, come sia fondamentale ai loro scopi la ristrutturazione del linguaggio comune e

Il gender “non esiste” (parte seconda)

Il gender “non esiste” (parte seconda)

Attivisti e lobbysti “GLBTIQ+” vogliono farvi credere che “il gender non esiste”, accusandovi di complottismo con qualche risatina ogni volta che venga menzionata la teoria o ideologia gender. Purtroppo invece l'ideologia gender esiste eccome, ed

Il gender “non esiste” (parte prima)

Il gender “non esiste” (parte prima)

“Il gender non esiste”. Questo è quello che vogliono farvi credere attivisti e lobbysti GLBTIQ+, accusandovi di “complottismo”, con qualche risatina, ogni volta che si parla di teoria o ideologia gender. Purtroppo, invece, la gender

Orrori dal mondo “woke”: edizione natalizia

Orrori dal mondo “woke”: edizione natalizia

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Fra pochi giorni sarà Natale: sta per tornare il periodo ideale per riposare e celebrare l’avvicinarsi del nuovo anno insieme ai propri cari. Bisogna però prendere atto che siamo nel

“Detransitioners”: racconti di adolescenze interrotte

“Detransitioners”: racconti di adolescenze interrotte

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Sono sempre di più le voci gender critical a uscire allo scoperto, dopo l’eco mondiale seguita al geniale What is a woman? di Matt Walsh, uscito lo scorso giugno per

Il femminismo sui social? È un ottimo affare: qualche “maschio” dovrà pur farlo

Il femminismo sui social? È un ottimo affare: qualche “maschio” dovrà pur farlo

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] «Distruggete il patriarcato, non il pianeta»; «le donne e il pianeta Terra hanno troppo da sopportare»; «rispettare solo le donne da cui sei attratto non è rispetto per le donne»;

Un’ondata di violenza anti-LGBT in Italia e in Europa? Non proprio

Un’ondata di violenza anti-LGBT in Italia e in Europa? Non proprio

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] L’ILGA – l’associazione internazionale GLBT – ogni anno monitora i singoli Stati dell’Europa riguardo lo stato dei diritti delle persone GLBT, e compila una relativa classifica: nell’ultima l’Italia è risultata

“A quale uomo non piacerebbe?” Un nuovo pionieristico studio sulla molestia femminile

“A quale uomo non piacerebbe?” Un nuovo pionieristico studio sulla molestia femminile

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] È stato pubblicato lo scorso 24 settembre sul Journal of Social Issues (rivista della Society for the Psychological Study of Social Issues), un pionieristico studio (“tutto al femminile” come si