Tag: elena bonetti

Elena Bonetti esulta sul cadavere dello Stato di Diritto

Elena Bonetti esulta sul cadavere dello Stato di Diritto

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Esistono esultanze che sono vergognose di per sé, per il solo fatto di venire pronunciate. Quelle esultanze scendono di livello diventando indegne quando si sporcano di ideologia ed è un

Il DDL Zan esce dalla porta e rientra da diverse finestre

Il DDL Zan esce dalla porta e rientra da diverse finestre

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] "It's all about money" (è tutta una questione di soldi). Con questo concetto si ha spesso, troppo spesso, la tendenza a classificare le anomalie che si manifestano nel contesto politico

Il pregiudizio antimaschile di Elena Bonetti

Il pregiudizio antimaschile di Elena Bonetti

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Nel nostro ordinamento vi sono dei diritti (si pensi al diritto alla salute, all’integrità fisica, alla vita) che dottrina e giurisprudenza interpretano come indisponibili. Per indisponibilità, secondo quanto sostiene il

Luciana Lamorgese: il “valore aggiunto” delle donne al potere

Luciana Lamorgese: il “valore aggiunto” delle donne al potere

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] La si giri come si vuole, ma quando parte la polemica su donne e uomini ai posti di comando c'è sempre chi auspica un maggiore equilibrio basato sul sesso (quote

Le donne di valore: Valentina Salvi, Pubblico Ministero

Le donne di valore: Valentina Salvi, Pubblico Ministero

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Raccontavamo qualche giorno fa del cortocircuito tra il tragico e il comico innescato dal Ministro Bonetti con il suo commento su Virginia Raggi, sindaco donna, dunque un'eccellenza per le fanatiche

Bonetti, Ambra, Feltri e i virtuosismi del vittimismo femminista

Bonetti, Ambra, Feltri e i virtuosismi del vittimismo femminista

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Rosa Bortolotti settimana scorsa ha pubblicato un succoso articolo sullo sfrenato vittimismo che imperversa ovunque. Voglio utilizzarlo come aggancio per l’ultimo anello di una lunga catena che conferma il delirio

Il Ministro della Giustizia a cui non piace la giustizia

Il Ministro della Giustizia a cui non piace la giustizia

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Il 22 settembre scorso si è tenuto on-line un convegno organizzato da D.I.Re., ovvero il coordinamento nazionale italiano degli interessi e dei giochi di potere legittimati dalla leggenda della dilagante

W20: la “Cupola” sessista che vuole dettar legge al G20

W20: la “Cupola” sessista che vuole dettar legge al G20

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Pochi lo sanno, sebbene molti lo immaginino: prima di un incontro al vertice tra stati, si svolgono lavori preparatori, tavoli diplomatici, sessioni riservate cui partecipa un mix di politici (in

DDL Zan: perché il ripensamento di Rocco è importante?

DDL Zan: perché il ripensamento di Rocco è importante?

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Sembra passato molto tempo, in realtà era solo ieri che il Disegno di Legge proposto dall'On. Alessandro Zan veniva considerato come qualcosa di serio e vivo. Oggi che è un

Elena Bonetti e la cruciale battaglia delle vocali

Elena Bonetti e la cruciale battaglia delle vocali

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] «Siamo tornate», sembra dire Elena Bonetti, renziana e Ministro per le Pari opportunità e la Famiglia dell’attuale Esecutivo. Non sono poi così lontani i tempi in cui Laura Boldrini pretendeva