Tag: mainstream

La violenza femminile sugli uomini, questa sconosciuta

La violenza femminile sugli uomini, questa sconosciuta

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Molti scrivono in redazione chiedendo come mai le notizie di violenze femminili debbano essere rintracciate in rete sui piccoli media locali e non trovino mai spazio nei TG in prima

Mariana e Giorgio: una donna e un uomo che fanno la storia

Mariana e Giorgio: una donna e un uomo che fanno la storia

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Giorgio Bianchi è un fotogiornalista. Da otto anni racconta il conflitto civile tra le autorità ucraine e la popolazione del Donbass, registrando le posizioni di entrambe le parti e producendo

Scoppia la guerra. Ma scoppiano anche le solite fake news

Scoppia la guerra. Ma scoppiano anche le solite fake news

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Non vogliamo trattare qui nello specifico il conflitto armato in corso in Ucraina. Non è nostro compito farlo e preghiamo da subito i lettori di evitare discussioni o scontri nei

La libertà violata e i suoi troppo pigri difensori

La libertà violata e i suoi troppo pigri difensori

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Vorrei fare qualche riflessione, esterrefatta e arrabbiata, su tre vicende registrate negli ultimi giorni. Non si tratterà di qualcosa di direttamente attinente ai temi-cardine di queste pagine. Vorrei mettere al

La mala informazione: ancora sul non-stupro della Fortezza

La mala informazione: ancora sul non-stupro della Fortezza

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Dal "Fatto Quotidiano" del 27 ottobre scorso: «Violentata due volte: l'Italia condannata dalla Corte europea per aver assolto gli stupratori. Il caso è quello di una sentenza per un reato

Le donne di valore: Valentina Salvi, Pubblico Ministero

Le donne di valore: Valentina Salvi, Pubblico Ministero

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Raccontavamo qualche giorno fa del cortocircuito tra il tragico e il comico innescato dal Ministro Bonetti con il suo commento su Virginia Raggi, sindaco donna, dunque un'eccellenza per le fanatiche

Corriere dell’Umbria: il femministicamente e zerbinamente corretto

Corriere dell’Umbria: il femministicamente e zerbinamente corretto

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Appare commovente il fedele allineamento del Corriere dell'Umbria al trend zerbinamente corretto. Le componenti dell’informazione pilotata ci sono tutte: slogan, frasi ad effetto ripetute a go go, termini truculenti anche

Omicidi e femminicidi. Facciamo il punto

Omicidi e femminicidi. Facciamo il punto

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Gli ultimi quindici giorni sono stati a tutti gli effetti uno spaventoso stillicidio di orribili casi di cronaca: omicidi in gran numero si sono susseguiti, per altro concentrati in un

DDL Zan: dov’è finita l’urgentissima emergenza omofobia?

DDL Zan: dov’è finita l’urgentissima emergenza omofobia?

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Il problema (e il grande vantaggio per i padroni del vapore) è che l'opinione pubblica ha la memoria corta. Se così non fosse si ricorderebbe dell'ossessivo battage di qualche mese

Bernardini De Pace: un avvocato al servizio dell’odio antimaschile

Bernardini De Pace: un avvocato al servizio dell’odio antimaschile

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] [N.d.R.: si chiude la tre-giorni di rassegna di prese di posizione deliranti e false di alcune "opinion leader" femministe, dopo Paola Di Nicola e Linda Laura Sabbadini, tocca ad Annamarina