Tag: social network

Omicidio di Diego Rota: il vergognoso strabismo del sistema

Omicidio di Diego Rota: il vergognoso strabismo del sistema

La narrazione “si è solo difesa", "si è ribellata ad anni ed anni di continue violenze”, è talmente radicata da scattare in automatico nella mente degli inquirenti e dei cronisti. Sull’assassinio di Diego Rota da

Giovanna Pedretti e gli spacciatori di verità

Giovanna Pedretti e gli spacciatori di verità

Colpisce nel profondo la vicenda della Sig.ra Giovanna Pedretti. Per chi non la conosce: la donna era una ristoratrice, diventata improvvisamente celebre per aver risposto in modo severo a una recensione che esprimeva critiche per

Falsificazioni mediatiche: lo spauracchio dell’ultimo incontro

Falsificazioni mediatiche: lo spauracchio dell’ultimo incontro

Ci sono due modi, non di più, per analizzare i fatti di cronaca, spesso purtroppo terribili e tragici. Il primo si basa essenzialmente su un piano emotivo, atto a suscitare nel lettore-ascoltatore-spettatore emozioni di pancia,

Giambruno e la potenza sovversiva dei truismi

Giambruno e la potenza sovversiva dei truismi

Veniamo sollecitati da più parti a dire la nostra sulle polemiche che in questo periodo coinvolgono il giornalista Andrea Giambruno. Abbiamo esitato a farlo finora perché già troppe e fin troppo facili sono state ad

Andrew Tate: cadute le false accuse, parte il contrattacco

Andrew Tate: cadute le false accuse, parte il contrattacco

Andrew Tate è un ex campione di kickboxing. Nato negli USA, detiene anche cittadinanza britannica e, dal momento del suo ritiro dal ring, è diventato un influencer molto noto, per lo meno tra tutti coloro

Disconnettersi è la condizione per una reale difesa della maschilità

Disconnettersi è la condizione per una reale difesa della maschilità

La foto di copertina di questo articolo raffigura una strada di Kolkata, India. Immaginate di trovarvi immersi esattamente al centro di quella fiumana di persone ed auto e a un certo punto di sentire il

Gli alpini, gli stupri e gli scivoloni della Lucarelli

Gli alpini, gli stupri e gli scivoloni della Lucarelli

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Nel maggio scorso la Selvaggia nazionale si era esercitata nell'attività in cui eccelle di più: l'uso della retorica spicciola e del conflitto orientati ad arraffare quanta più attenzione mediatica e

Il femminismo sui social? È un ottimo affare: qualche “maschio” dovrà pur farlo

Il femminismo sui social? È un ottimo affare: qualche “maschio” dovrà pur farlo

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] «Distruggete il patriarcato, non il pianeta»; «le donne e il pianeta Terra hanno troppo da sopportare»; «rispettare solo le donne da cui sei attratto non è rispetto per le donne»;

Giulia e la malafede tossica dei tribunali “social”

Giulia e la malafede tossica dei tribunali “social”

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] Coppia di genitori separati, la figlia vive col padre. Decisione atipica del tribunale, nel 99% dei casi il genitore affidatario è la madre o, in regime di affido condiviso, è

Le femministe odiatrici e disperate che raschiano il barile

Le femministe odiatrici e disperate che raschiano il barile

[su_table][responsivevoice_button voice="Italian Female" buttontext="Ascolta l'articolo"][/su_table] La convocazione mia e di Fabio Nestola in audizione alla Commissione Giustizia del Senato sul DDL 2530 ha scatenato un vero e proprio putiferio nel variegato associazionismo donnista e femminista