Tag: ucraina

Cronaca
L'Ucraina realizza la parità di genere: donne inviate al fronte

L'Ucraina realizza la parità di genere: donne inviate al fronte

L'Ucraina attiva l'arruolamento e l'invio al fronte per tutte le donne dai 18 ai 60 anni. Un colpo mortale al privilegio militare maschile.

Cronaca
Lyudmila Denisova e lo standard della menzogna strumentale

Lyudmila Denisova e lo standard della menzogna strumentale

Rimossa per aver diffuso notizie false, Lyudmila Denisova rappresenta il perfetto modello della menzogna sistematica usata a fini strumentali.

Censura
Mariana e Giorgio: una donna e un uomo che fanno la storia

Mariana e Giorgio: una donna e un uomo che fanno la storia

Mariana è la ragazza dell'ospedale pediatrico di Mariupol. Intervistata da Giorgio Bianchi svela l'ipocrisia e le bugie dei media occidentali.

Cronaca
Il destino dell'umanità nelle mani di una donna: Victoria Nuland

Il destino dell'umanità nelle mani di una donna: Victoria Nuland

A decidere se l'umanità sopravvivrà o no è una poco conosciuta ma potentissima donna: Victoria Nuland, sottosegretario di Stato USA.

Femminismo
Biografie e femminismo (5)

Biografie e femminismo (5)

Dacché esiste l'umanità "il posto dell'uomo è la trincea". Ciò che ne consegue viene tranquillamente ignorato da tutti, femministe in primis.

Cronaca
Scoppia la guerra. Ma scoppiano anche le solite fake news

Scoppia la guerra. Ma scoppiano anche le solite fake news

Il conflitto russo-ucraino ha aperto la porta a un profluvio di fake-news, secondo modelli già noti e usati nelle questioni di genere.

Cronaca
Conflitto Russia-Ucraina: non ci sono femministe sul campo di battaglia

Conflitto Russia-Ucraina: non ci sono femministe sul campo di battaglia

A fronte della crisi con la Russia, l'ipotesi ucraina di una mobilitazione militare delle donne scatena un putiferio quanto mai emblematico.

Bigenitorialità
Giovanni Arcangeli: il padre che non si spezza

Giovanni Arcangeli: il padre che non si spezza

L'omaggio di Giovanni Arcangeli, Uomo e Padre d'acciaio, a chi celebrera la messinscena del 25 novembre. C'è un'altra verità. E non si può più nascondere.